Volti e suoni di Vercelli all'Arca

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/06/2016 alle ore 14:38.
Volti e suoni di Vercelli all'Arca 3
Volti e suoni di Vercelli all'Arca 3

Ieri è stata inaugurata all'Arca di San Marco "That's Varsej" una innovativa installazione video curata da Andrea Cherchi e Fabio Bourbon. Diversi proiettori diffondono sulle pareti dello spazio espositivo ritratti di vercellesi, da soli o in gruppo, effettuati dai due fotografi per i rispettivi progetti di documentazione dei protagonisti della vita cittadina. Le immagini si alternano con cicli casuali. L'effetto è quello di "abitare" lo spazio con migliaia di volti, alternati a immagini della città. A colpire è anche l'allestimento sonoro, altrettanto ben curato, in cui si alternano canzoni dei "Celti" e altri apporti sonori. Nelle proiezioni anche i volti di grandi vercellesi scomparsi, da Felix Lombardi al poeta e artista Giorgio Sambonet. Un mix emotivamente ricco. L'evento è sponsorizzato da Atena e patrocinato dal Comune di Vercelli. L'esposizione sarà visitabile, ingresso gratuito, per tutta la durata della "Fattoria in città", cioè fino a domenica 5 giugno dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 20. Successivamente sarà riaperta il 10 giugno dalle 18 alle 20 e l'11 e 12 giugno dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 20. Si può anche entrare nel progetto con un selfie scattato davanti a un monumento cittadino, oppure negli appositi spazi predisposti in Arca e inviando le immagini alla pagina Facebook That' Varsej Nelle foto i due autori e momenti della visita inaugurale.

Volti e suoni di Vercelli all'Arca 4
Volti e suoni di Vercelli all'Arca 5
Volti e suoni di Vercelli all'Arca 6

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport