Volontari che chiedono soldi davanti ai supermercati: "La Croce Rossa non c'entra nulla"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 03/10/2016 alle ore 11:42.
Volontari che chiedono soldi davanti ai supermercati: "La Croce Rossa non c'entra nulla" 3
Volontari che chiedono soldi davanti ai supermercati: "La Croce Rossa non c'entra nulla" 3

«Non è la prima volta. Già a maggio segnalammo il problema, ma evidentemente queste persone non intendono smettere». A parlare è il delegato di Area 1 (Salute) del Comitato di Vercelli della Croce Rossa Italiana, Andrea Barone. Il delegato segnala nuovamente la presenza di persone che, in diversi punti della città, chiedono offerte per l’acquisto di un’ambulanza. «Dicono di essere dei volontari, ma non specificano di quale associazione – sottolinea Barone – vorrei fosse chiaro a tutti che non hanno niente a che vedere con Croce Rossa. Arrivano da fuori Vercelli, promuovono una raccolta fondi senza specificare a chi andranno i soldi e sono mesi che si piazzano davanti ai supermercati, o all’ospedale, ma senza effettuare alcuna comunicazione ufficiale, né tantomeno rendere conto di come vengono utilizzate quelle offerte». «Invito tutti – conclude il delegato Cri – a fare molta attenzione a queste persone: nella migliore delle ipotesi si tratta di una Onlus privata, che effettua servizi a pagamento, di sicuro non nella nostra città. Prima di fare offerte, informatevi bene e, soprattutto, sappiate che non hanno nulla a che vedere con la Croce Rossa, i cui volontari sono chiaramente riconoscibili dalla divisa con il simbolo».

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport