VILLATA: chiusura con il botto per il "Dì d'la festa"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30/08/2016 alle ore 23:29.
VILLATA: chiusura con il botto per il "Dì d'la festa" 3
Edizione 2016 per il "Dì d'la festa" di Villata
Grande partecipazione di pubblico, ottima cucina e musica «trascinante». Anche quest’anno il «Dì d’la festa» di Villata non ha deluso le attese e ha chiuso ieri sera con un bilancio più che positivo.
La conferma arriva direttamente dal presidente della Pro Loco, Pierangelo Sangiacomo: «Siamo soddisfatti per come sono andate le cose. Ogni sera abbiamo avuto praticamente sempre il tutto esaurito per quanto riguarda la cucina e un’ottima risposta anche da parte degli appassionati di musica. Il bel tempo ci ha certamente aiutati ma devo rimarcare il ruolo sempre fondamentale di tutti i volontari dell’associazione che mettono a disposizione degli altri tempo e passione. Senza di loro questa festa non potrebbe esistere».
La grande novità della 9ª edizione della festa (anche se qualcuno ha voluto puntualizzare che si tratta della 73ª volta che si volge l’evento nella storia del paese) è stata quella dello spettacolo pirotecnico. Un evento a modo suo «storico» in quanto mai si era svolto prima d’ora.
La serie di appuntamenti musicali erano invece partiti venerdì con il concerto live delle Deviazioni Spappolate, tributo a Vasco Rossi mentre sabato era stata l’orchestra Alex Cabrio ad allietare i partecipanti. Ieri altro concerto live con i R.a.m.a. Swingin’ Roll e questa sera serata danzante di chiusura affidata all’orchestra Filadelfia.
Accanto alla buona musica, la conferma dell’ottima cucina con menù variegati che hanno spaziato dai piatti tradizionali fino a quelli di carattere nazionale.
Il tutto con uno sguardo alla recente tragedia del terremoto che ha colpito il Centro Italia. Infatti la Pro Loco ha raccolto, in tutti e quattro i giorni della festa, offerte libere da destinare poi alle popolazioni colpite dal sisma.
Domenica sera si è anche svolto, sul sagrato della chiesa parrocchiale, il tradizionale concerto della Banda Musicale di Santa Cecilia mentre alla Soms è stata presentata la mostra fotografica curata da Marco Barnabino.
Altre fotografie erano invece esposte alla Sala Rosetta del Castello.
Chiusura, come scritto in precedenza, ieri sera e appuntamento alla prossima edizione del «Dì d’la festa»
VILLATA: chiusura con il botto per il
VILLATA: chiusura con il botto per il
VILLATA: chiusura con il botto per il
VILLATA: chiusura con il botto per il
VILLATA: chiusura con il botto per il
VILLATA: chiusura con il botto per il
VILLATA: chiusura con il botto per il
VILLATA: chiusura con il botto per il
VILLATA: chiusura con il botto per il

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport