Vercelli sconosciuta: il collegio delle orfane

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30/03/2016 alle ore 13:55.
Vercelli sconosciuta: il collegio delle orfane 2
Da sinistra: Irene Gaddo, Antonino Ruffino, presidente Vercelliviva e Daniela Piemontino

Una storia vercellese durata 400 anni, fondata da una nobildonna spagnola che fu, nientemeno, una delle sponsor degli studi teologici del futuro San'Ignazio De Loyola. Si tratta del “Collegio delle orfane”, fondato da Isabella De Cardona a metà del XVI secolo e che ha svolto la sua attività fino a metà degli anni Sessanta. Arrivando ad ospitare fino a 60 ragazze, il triplo rispetto ad una analoga istituzione novarese. Sarà questa leggendaria istituzione al centro della prima conferenza del nuovo ciclo della rassegna “Vercellesi Illustri”, promossa da VercelliViva. Appuntamento giovedì 7 aprile alle ore 17,30 al Piccolo Studio con Irene Gaddo e Daniela Piemontino che tratteranno approfonditamente il tema: «Carità e istruzione nella Vercelli di età moderna: Isabella Josa de Cardona e il Collegio delle Orfane». Ingresso libero e interesse garantito, si scopriranno tante cose poco note della nostra storia. E sull'edizione cartacea di lunedì 4 aprile ampio servizio.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport