VERCELLI: Morto il pittore Antonio Ferraris

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05/06/2017 alle ore 13:33.
VERCELLI: Morto il pittore Antonio Ferraris 4
Il pittore Antonio Ferraris in occasione di una delle sue ultime mostre accamto ad alcune opere

Antonio Ferraris è morto all'età di 88 anni. Ne danno l'annuncio la moglie Esterina, i figli: Gianbattista con Tiziana, Maria Rosa con Ferdinando, Isabella con Andrea. I nipoti Chiara, Alessandro e Lodovico. I funerali si svolgeranno in Duomo mercoledì 7 giugno alle ore 10,30, la salma sarà poi tumulata a Moncrivello, paese d'origine di Ferraris, il rosario è invece previsto per martedì 6 giugno alle ore 17 nella cappella ardente dell'Ospedale S. Andrea.

Pittore è scritto sotto al nome sul manifesto funebre, e tale fu  oltre a essere anche l'anima della piccola frazione di Montonero, persona affabile e cordiale che teneva ad una sua eleganza un po' fuori tempo. La sua pittura è sempre stata improntata al figurativo, ha inteso l'arte come qualcosa che dovesse appagare l'occhio delle persone, portare i colori della natura nelle loro case. Questa sua vocazione fece sì che, per diversi anni, le sue opere furono tra le più richieste e comprate per le case. Una volta ad una sua mostra, che faceva qua e là in negozi sfitti, lo vidi concordare con una signora per la realizzazione di un quadro, non solo del soggetto richiesto, ma anche in modo da integrarsi al meglio con la stanza. Venne definito "il poeta della luce" perché le sue vedute sono sempre immerse da una gaia luminosità. Leggedarie le sue vedute della Burcina oppure gli scorci della basilica di Sant'Andrea e altri angoli della città e del Vercellese. Artista molto apprezzato anche fuori città, in particolare in Valle d'Aosta, altro territorio che gli piaceva "ritrarre". 

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport