TRUFFA: Imprenditori presi di mira da falso funzionario camerale

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/09/2016 alle ore 12:01.
TRUFFA: Imprenditori presi di mira da falso funzionario camerale 3
La sede vercellese della Camera di Commercio

Imprenditori contattati da sedicente funzionario della Camera di Commercio, diverse segnalazioni sono giunte all'Ente che raggruppa Vercelli e Biella negli ultimi giorni. L'impostore, perché tale è questa persona, ha chiesto una gran mole di dati inerenti le attività commerciali interpellate. E' un tentativo di truffa. Come spiega nei dettagli la Camera di Commerico stessa.

"Sono giunte in questi giorni alcune segnalazioni di imprenditori che sono stati contattati telefonicamente da un sedicente funzionario dell’ente camerale che richiedeva numerosi dati inerenti la loro azienda. Insospettiti dalle strane domande, gli imprenditori hanno contattato la Camera di Commercio per verificare l’autenticità delle richieste e hanno scoperto che si trattava di un tentativo di raggiro.
La Camera di Commercio di Biella e Vercelli invita le aziende o i privati che venissero contattati da persone che si spacciano per suoi funzionari, a verificare sempre attentamente la reale esistenza e la veridicità delle richieste di questi soggetti contattando direttamente gli uffici camerali. In particolare, si raccomanda di non comunicare dati sensibili e di non procedere a pagamenti che potrebbero poi risultare delle frodi. La Camera di Commercio è sempre a disposizione per fornire chiarimenti su qualunque necessità e per effettuare in tempo reale controlli su eventuali contatti telefonici."

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport