TRINO: arrestato a Camino pericoloso malavitoso

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/08/2016 alle ore 22:48.
TRINO: arrestato a Camino pericoloso malavitoso  2
Immagine di repertorio

Lo stavano cercando in mezza Europa. Lo hanno arrestato a pochi chilometri da Vercelli. E' terminata in un bar di Camino, a 4 chilometri da Trino, la latitanza di Gjergj Filipi, cittadino albanese che il 30 gennaio dello scorso anno aveva cercato di uccidere un buttafuori di un locale notturno di Asti. Proprio per quel motivo era stato accusato di tentato omicidio con l'aggiunta di porto illegale di armi e danneggiamento. Dopo la condanna era dapprima fuggito da Asti, poi, in un secondo tempo, anche da una località della costa francese (dove era stato anche identificato). Secondo le forze dell'ordine si tratta di un esponente di spicco della criminalità albanese piemontese. E' stato tratto in arresto dagli uomini della Squadra Mobile della Polizia di Asti. Ora è rinchiuso nel carcere di Quarto d'Asti.

 

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport