Su facebook la truffa del finto compaesano

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27/02/2017 alle ore 13:20.
Su facebook la truffa del fino compaesano 4
Su facebook la truffa del fino compaesano 4

Una nuova truffa ha preso piede su Facebook. Si fingono gente del posto e si mettono a chiedere amicizie sul social network ai compaesani. Fino a carpirne la fiducia studiando le abitudini e chiattando con qualcuno di loro. E' questa la nuova truffa  per mettere a segno raggiri telefonici. Un caso abbastanza diffuso si è registrato in queste settimane a Borgo Vercelli, dove sono spuntati profili di persone inesistenti ma del tutto credibili, con tanto di foto e diario.

La truffa scatta quando il malfattore si è assicurato una certa confidenza da parte della vittima. A questo punto gli chiede il numero di cellulare, chiedendo di poterlo usare per un'operazione innocua, adducendo difficoltà tecniche con il proprio. Venuto in possesso del numero, il truffatore fa acquisti telefonici o accrediti di denaro. Alla vittima arriva un sms per convalidare la transazione, il malvivente se lo fa leggere e a quel punto il gioco è fatto.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport