SINDACATO: Vittorio Gamba, segretario Cgil, va in pensione

Stampa Home
Articolo pubblicato il 19/04/2017 alle ore 11:39.
SINDACATO: Vittorio Gamba, segretario Cgil, va in pensione 3
Vittorio Gamba

Dopo 6 anni e 2 mesi alla guida della Cgil, Vittorio Gamba ha deciso di andare in pensione e si è dimesso, nonostante avesse potuto continuare il proprio mandato. La decisione è maturata dalla convinzione che il rinnovamento generazionale è un fattorre importante.

La vita lavorativa di Gamba è durata 42 anni e 11 mesi di lavoro.

Ma ecco le parole del segretario: «Lascio una Cgil con servizi al top in ogni settore e con numeri importanti, a partire dai 20mila iscritti che rendono la nostra Organizzazione fortemente rappresentativa su tutto il territorio provinciale. Ma è giunto per me il momento di lasciare: ho sempre creduto nell’importanza del rinnovamento e sono fermamente convinto che chi matura i requisiti debba andare in pensione, perché è importante lasciare il posto ad altri. E poi, se voglio fare il volontario, c’è sempre lo SPI! il sindacato del pensionati».

Il nuovo segretario della Camera del Lavoro di Vercelli e della Valsesia sarà eletto tra i dirigenti che operano tuttora sul territorio provinciale «perché e importante dare un segnale di rinnovamento pur sempre nella continuità, specifica Gamba e le procedure di consultazione interna avranno luogo dal 26 al 28 aprile su proposta della Centro regolatore della Cgil regionale». Le elezioni sono previste per il 17 maggio.

«Ovviamente - conclude Gamba - al nuovo segretario provinciale andrà tutto il mio appoggio e tutto il mio sostegno affinché i buoni risultati che la Cgil ha ottenuto in questi anni non solo si confermino, ma migliorino sempre di più».

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport