Sfruttamento della prostituzione. Donna in carcere a Vercelli

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09/06/2016 alle ore 12:46.
Sfruttamento della prostituzione. Donna in carcere a Vercelli 3
Immagine di repertorio

Una cittadina di origine cinese, W.X., 56enne residente a Milano è stata arrestata martedì sera e trasferita nella sezione femminile del carcere di Vercelli con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. Il fatto è accaduto a Borgomanero dove la donna aveva “aperto”, in via Arona, una vera e propria casa di appuntamenti sfruttando molte sue connazionali. L'abitazione è stata posta sotto sequestro e l'affittuario dell'appartamento , un 55enne residente a Parma, è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione.

 

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport