Semafori nei marciapiedi per chi attraversa con gli occhi sullo smartphone

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16/08/2016 alle ore 16:04.
Semafori nei marciapiedi per chi attraversa con gli occhi sullo smartphone 3
Semafori nei marciapiedi per chi attraversa con gli occhi sullo smartphone 3

Whatsapp, Facebook, Twitter, Pokémon Go, Pinterest o anche solo un “vecchio” sms: per un motivo o per l’altro, trascorriamo molto tempo concentrati sullo schermo dello smartphone. Tanto che qualche volta lo guardiamo anche quando non dovremmo proprio: per esempio, attraversando la strada. In Australia hanno tentato di limitare i rischi derivanti dal problema con una nuova tecnologia: i semafori nei marciapedi. Brevettati da una società del posto, i semafori vengono installati all’interno del bordo del marciapiede, così che le loro luci led siano ben visibili anche da chi sta guardando in basso. Nella città cinese di Chongqing, già da qualche tempo, sono state realizzate invece delle apposite corsie pedonali per chi vuole camminare (“a proprio rischio e pericolo”, come specificato dalla segnaletica orizzontale) usando il cellulare.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport