SAGRE: Ecco sua maestà la Panissa

Stampa Home
Articolo pubblicato il 19/08/2016 alle ore 17:04.
SAGRE: Ecco sua maestà la Panissa 4
Nelle foto una tavolata della passata edizione ed alcuni dei volontari della cucina

Ormai ci siamo! Domani, sabato 20 agosto, alle 18, apre l'attesissima «Sagra d'la Panissa» del Comitato Vecchia Porta Casale. E' per tradizione la sagra che apre il via alla stagione delle feste ed è ormai alla sua 26esima edizione. Ben sette giornate di divertimento per tutte le età, incentrate sul tradizionale piatto vercellese. Ad organizzare la kermesse è come ogni anno il Comitato “Vecchia Porta Casale”, con il patrocinio del Comune di Vercelli. Gli appuntamenti sono dal 20, al 27 agosto all’interno della Palestra Mazzini. Non si dovranno temere le zanzare grazie agli efficaci trattamenti.
Gli obiettivi dell’organizzazione sono ben espressi in queste parole di Guido Manolli, presidente del Comitato: «Vogliamo offrire sette giorni di buona cucina, facendo conoscere anche al di fuori dei confini locali un piatto della tradizione vercellese quale è la panissa, perché lo merita, e far trascorrere al pubblico serate all’insegna della musica e del sano divertimento con orchestre conosciute nel panorama nazionale e con ospiti importanti, così da accontentare tutti i gusti».
Ogni serata sarà dunque possibile gustare la vera panissa vercellese, ma il menu comprenderà anche altre specialità, in un ricco menù. Attivi anche due bar.
Seguiranno a tutte le cene i concerti delle migliori orchestre da ballo del momento (vedi programma), ma l’ospite d’eccezione e più atteso è la cantante Fiordaliso, che si esibirà il 25 di agosto, autrice tra gli altri successi di «Non voglio mica la luna» è la prima donna a cantare al concerto clou della manifestazione. La sua carriera decolla nel 1981 con la vittoria a Castocaro Terme a pari merito con Zucchero e nel 1982 approda al Festival di Sanremo e l’anno dopo sempre a Sanremo si piazza terza nelle nuove proposte. Gli anni Ottanta la consacrano come una delle voci più interessanti della scena pop italiana ma la sua fama non si spegne negli anni successivi. Nel 2016 la partecipazione all’Isola dei famosi la rilancia ulteriormente. A Vercelli oltre ai successi porterà le canzoni del nuovo disco con il «Frikandò tour» che sta facendo tappa in diverse tappe italiane.
D’interesse culturale sarà la visita guidata alle bellezze architettoniche di Vercelli di domenica 21: un itinerario di due ore e mezza volto all’apprezzamento delle imponenti torri le cui costruzioni furono commissionate secoli fa dalle più potenti famiglie vercellesi.
Il programma comprende la tradizionale mostra d’arte con pittori vercellesi, espongono: Franco Arrigoni, Maria Licia Badino, Pino Barra, Angela Basto, Maria Rosa Calacoci, Rossella Cané, Enrico Casagrande, Piero Casagrande, Augusto Crepaldi, Adriana Dellarolle, Mario Domenicale, Alessandra Favini, Renzo Garione, Pier Domenico Giani, Marco Giva Magnetti, Monica Laurenti, Mario Le Rose, Germana Lodo, Ornella Lodo, Pasquale Mainiero, Mario Marcodini, Andrea Meli, Mario Monfermoso, Aurelio Nigro, Aurora Rizzo, Francesca Rossi, Edda Salvadori, Angelo Sarni, Maria Serrabini, Fabio Sola, Domenica Tomella, Elvira Treccani, Giovanni Zanetto, Michela Zarino e, ultimo non per importanza, Maura Zoccoli.

Ecco il programma completo.

La prima giornata, sabato 20, inizierà alle 14,30 con la gara di bocce a coppie intitolata a Mario Manolli. Alle 18 si terrà l’inaugurazione della sagra ma anche della speciale mostra «Arte alla Sagra», che rimarrà aperta al pubblico dalle 21 alle 24 di ogni giorno fino a venerdì compreso come pure le esposizione di vario genere allestite per l’occasione. L’inizio della cena è fissato come tutti i giorni alle 19,30. Alle 21 si esibirà l’orchestra spettacolo “Alex Tosi Band”. A concludere la serata sarà un’esibizione degli atleti della A.S.D. Skating Vercelli.
Domenica 21 il divertimento inizierà presto: alle 7,30 si svolgerà la gara di pesca “Memorial Enrico Martini”. L’apertura della sagra sarà alle 12 e alle 12,30 si terrà eccezionalmente un pranzo con tutte le specialità della sagra. Alle 15,30 partirà la visita guidata alla città (per la quale è necessario prenotare ai numeri 338/3500932 e 393/9498493), dopo la quale sarà possibile riposarsi a tavola provando le numerose pietanze offerte dal servizio ristoro. Alle 21 si ballerà con la musica dell’orchestra di Vanna Isaia e alle 23 si assisterà all’esibizione della scuola di ballo Zumba Vercelli.
Lunedì 22 si partirà alle 19,30 con la consueta cena. Paola Damì e la sua orchestra animeranno la serata a partire dalle 21 e alle 23 il Centro Fitness “Dreamfit” di Francesca Delfino intratterrà con esibizioni di zumba fitness, zumba kids e jumping.
Alle 19,30 di martedì 23 si svolgerà la cena e alle 20 partirà la gara podistica “Trofeo Luigi Gargagli”, la cui premiazione avverrà alle 21. Alle 21,30 si ballerà con l’orchestra Marco.
Alle 22 di mercoledì 24 e giovedì 25 sono previsti rispettivamente, dopo la cena delle 19,30, i concerti della “Shary Band” e di Fiordaliso.
La giornata conclusiva di venerdì 26 si aprirà con la cena per poi lasciare spazio all’orchestra “Giuliano e i Baroni”. La sagra terminerà alle 23 con l’esibizione “New Latin Style” della Dance School di Alessandro Mai.

SAGRE: Ecco sua maestà la Panissa 5

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport