Riso italiano: prosegue la battaglia di Coldiretti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06/05/2017 alle ore 17:50.
Riso italiano: prosegue la battaglia di Coldiretti 3
Immagine di repertorio

Vittoria per Coldiretti: l’etichettatura d’origine per il riso italiano diventa realtà. «L’etichettatura per il riso italiano sarà uno strumento fondamentale per la trasparenza, in attesa di un provvedimento a livello europeo per combattere le importazioni - sottolinea Paolo Dellarole, presidente di Coldiretti Vercelli e Biella con delega al settore risicolo - i dati parlano chiaro, infatti: dall’aumento del 346% degli arrivi dal Vietnam al +34% dalla Thailandia, mai così tanto riso straniero è arrivato in Europa come nel 2016. Una situazione insostenibile per i nostri risicoltori». Importante anche il ruolo delle industrie: «Continueremo ad incalzare le industrie mettendo in atto azioni con i consumatori, anche sui nostri canali social, al fine di ottenere chiarezza e trasparenza -  annuncia Delia Revelli, presidente di Coldiretti Piemonte - tutto questo a difesa delle oltre 1.100 aziende piemontesi che non vedono giustamente remunerato il loro lavoro e, anzi, pagano la situazione di un mercato fortemente condizionato dalle importazioni a dazio zero dall’estero».

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport