Pre e post scuola, genitori furiosi: "Aumenti folli"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08/08/2016 alle ore 12:23.
Pre e post scuola, genitori furiosi: "Aumenti folli" 3
Pre e post scuola, genitori furiosi: "Aumenti folli" 3

Sito internet del Comune. Sulla home page c’è la «news» sui servizi scolastici per l’anno 2016-2017. Pre e post scuola, ovvero l’estensione dell’orario scolastico dalle 7,30 alle 17,30 con un’ora in più al mattino e una ni più al pomeriggio rispetto alle normali lezioni (a vantaggio delle mamme che lavorano), combinato con il servizio di trasporto «scuolabus» costeranno tutti insieme 30 euro al mese (20 euro se si opta per un solo servizio).

La lettura di questa comunicazione di servizio ha fatto arrabbiare diverse mamme che hanno i figli alla scuola elementare e che, in quanto lavoratrici, usufruiscono dell’estensione dell’orario. I bimbi delle elementari, infatti, iniziano alle 8,20 e finiscono scuola alle 16,20: con il servizio di pre e post scuola entrano alle 7,30 ed escono alle 17,30.

Il motivo di tale rabbia lo spiegano le stesse mamme che in massa hanno contattato la redazione di Notizia Oggi Vercelli. «L’anno scorso abbiamo pagato 33,60 euro a quadrimestre per il servizio di pre e post scuola - attacca mamma D. - il che significa 67,20 euro per l’intero anno. Ora ci toccano 30 euro al mese che moltiplicato per nove significa 270 euro. Quasi quattro volte tanto. Un aumento di costi eccessivo».

 

L'articolo completo su Notizia Oggi Vercelli in edicola oggi.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport