POLITICA: Assessore al Bilancio in "condominio"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17/11/2016 alle ore 12:06.
POLITICA: Assessore al Bilancio in "condominio" 3
POLITICA: Assessore al Bilancio in "condominio" 3

Ha iniziato a diffondersi questa mattina la voce (non ancora confermata da atti ufficiali) che il Sindaco avrebbe nominato il nuovo Assessore al bilancio dopo i 58 giorni di vuoto successivi alle dimissioni di Andrea Coppo. Maura Forte, probabilmente, avrebbe voluto annunciarlo ieri al Consiglio Comunale, ma non è riuscita a farlo per le assenze della maggioranza che hanno provocato la caduta del numero legale. A dire il vero qualcuno dice che ci sia, per il momento, solo il nome e che la nomina non sia ancora stata fatta per alcuni problemi della maggioranza. La prescelta sarebbe la dottoressa Aureliana De Sanctis, una santhiatese DOC, attualmente Assessore nella Giunta Cappuccio. Proprio qui starebbe il problema principale rispetto alla nomina: Maura Forte avrebbe sostenuto con alcuni esponenti della maggioranza che la De Sanctis potrebbe continuare a fare l’Assessore anche a Santhià. Dopo aver valutato molti nomi, e incassato molti no, il Sindaco avrebbe quindi deciso di puntare su un Assessore rodato ed esterno a Vercelli: un usato garantito. Come un cuculo la Forte è volata nel nido di Cappuccio e gli ha portato via uno dei “pezzi da novanta” della sua squadra. Non sono note le sue reazioni. Nelle prossime ore sarà possibile capire se la nomina si consoliderà. La De Sanctis ha un curriculum notevole, sfoggiato durante la recente campagna elettorale di Santhià in cui ha ricevuto ben 314 preferenze, dalla pagina di presentazione della lista di Cappuccio apprendiamo che è Laureata in Economia e Commercio con un Master a Torino, ha ricoperto ruoli in aree marketing, commerciale e amministrative. Presidente e Amministratore Delegato per vent’anni per aziende quali Seat, Oréal, Swatch, Gucci, Fossil, Cosmoprof. Dichiara di aver abitato e lavorato in città italiane come Torino, Milano Firenze, Vicenza e Bologna e straniere come Hong Kong, Shanghai, New York, Las Vegas, San Paolo, Istanbul, Monte Carlo; ma dice di essere sempre rientrata a Santhià per la famiglia e per gli amici storici.

 

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport