Partite di calcio vietate ... in piazza

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/04/2016 alle ore 23:01.
Partite di calcio vietate ... in piazza 3
Una partita di calcio nell'area del Pisu

Mentre a Vercelli si gioca a pallone, soprattutto in orari notturni, quasi dappertutto (via Verdi, il nuovo piazzale del Pisu, piazza Cesare Battisti, tanto per citare gli ultimi casi) in altri luoghi le amministrazioni intervengono con decisione. Con un ordinanza del sindaco del comune di Orta San Giulio (NO) d’ora in poi, chi si metterà a giocare a calcio in piazza Motta e nel centro  storico,  rischierà una multa che va da 50 a 500 euro. L’ha deciso il primo cittadino Giorgio Angeleri dopo le lamentele di baristi, albergatori e commercianti del centro ma anche di alcuni  turisti che sono stati disturbati. Spiega il sindaco: “Siamo dovuti intervenire perché la situazione sta creando dei problemi, ed è giusto che chi viene ad Orta possa farlo nella massima tranquillità senza correre il rischio di essere centrato da una pallonata. Per questo abbiamo deciso di emettere l’ordinanza, che ha valore di prevenzione. Il problema sorge soprattutto con le gite scolastiche, e chiediamo agli insegnanti di controllare gli alunni, in modo che tengano un comportamento corretto”. Chiede cooperazione agli insegnanti, il sindaco. E precisa nell’ordinanza: “Delle violazioni commesse da minori risponderanno coloro i quali sono tenuti alla loro sorveglianza”.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport