OSPEDALE: Visite aperte in Rianimazione

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17/11/2016 alle ore 14:06.
OSPEDALE: Visite aperte in Rianimazione 2
OSPEDALE: Visite aperte in Rianimazione 2

Dallo scorso 12 novembre, anche la Rianimazione dell'ospedale Sant’Andrea è una “Rianimazione Aperta”. Significa che il reparto è aperto per le visite dalle 12 alle 19,30, come avviene negli altri reparti, senza più restrizioni di accesso.

«Si tratta di un segno tangibile della volontà di questa azienda di mettere al centro il cittadino – precisa Chiara Serpieri Manager dell’ASL - considerando la relazione umana come pilastro fondamentale della cura Da diversi mesi stiamo infatti lavorando per concretizzare progetti ed azioni di umanizzazione delle strutture e delle cure».

Il progetto “Rianimazione Aperta” consente ai familiari l’ingresso in reparto dalle ore 12.00 alle ore 19.30. L'estensione dell’orario di visita ha l’obiettivo, da un lato di consentire ai visitatori di conciliare i propri impegni con il desiderio di restare accanto ai propri cari che stanno attraversando un momento difficile, e dall’altro di far percepire l'ospedale come un luogo più familiare e maggiormente dimensionato alle esigenze di supporto e vicinanza del paziente. Il supporto relazionale di amici e familiari diventa parte integrante della cura.

«Gli studi al riguardo evidenziano che una persona, anche se non sveglia, in molti casi può percepire la presenza dei suoi cari - sottolinea il Direttore Sanitario d‘Azienda Arturo Pasqualucci - Un soggetto sveglio, anche se connesso al ventilatore, impossibilitato a comunicare verbalmente, ha bisogno delle attenzioni “fisiche” e della presenza il più possibile costante dei propri congiunti».

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport