Omicidio vicino a Trino. Arresto dei carabinieri

Stampa Home
Articolo pubblicato il 03/05/2016 alle ore 11:24.
Omicidio di un portavalori. Uomo arrestato dai carabinieri di Vercelli 4
Immagine di repertorio

Un uomo è stato arrestato nella tarda serata di ieri dai carabinieri di Stroppiana in quanto accusato di essere l’omicida di un 40enne, Andrea Foglia. I fatti, secondo le prime ricostruzioni degli investigatori, sarebbero accaduti nella convulsa giornata di ieri. Foglia, novese, lavorava come autista di un furgone che trasportava slot machine (oppure potrebbe trattarsi degli incassi delle stesse) il cui gps a bordo, collegato direttamente con la sede aziendale, dal tardo pomeriggio di ieri ha smesso di funzionare. I titolari dell’azienda, che si trova a Basaluzzo, in provincia di Alessandria, verso le 20,30 hanno dato l’allarme e poche ore dopo (come riporta oggi in prima pagina il nostro giornale – ndr) i carabinieri del Vercellese (Trino, Ronsecco, Stroppiana e Vercelli) si sono messi all’opera. Nel frattempo è stata ritrovata l’auto del Foglia, nei pressi di Gabiano, a pochi chilometri da Trino, e purtroppo anche il corpo senza vita dell’uomo. Verso le 21,30 di ieri sera un operazione delle forze dell’ordine bloccava un furgone bianco nella zona tra Trino e Tricerro, fermando il conducente che veniva trasferito alla caserma dei carabinieri di Stroppiana e poco dopo al comando provinciale di Vercelli. Qui sarebbe stato individuato come il colpevole dell’omicidio e dovrebbe essere in queste ore già rinchiuso nel carcere di Biliemme.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport