Multa da 7.000 euro a un locale vercellese

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27/04/2016 alle ore 15:24.
Multa da 7.000 euro a un locale vercellese  3
Multa da 7.000 euro a un locale vercellese 3

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Vercelli nell’ambito di servizi mirati al contrasto del gioco d’azzardo e a tutela dei minori, ha proceduto al controllo amministrativo di un esercizio pubblico sito nel capoluogo che è risultato non in regola e dunque il legale rappresentante è stato sanzionato dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale – Sezione attività controllo - per violazione per violazione delle leggi che disciplinano in gioco, con contestuale sequestro di 4 apparecchiature telematiche e sanzione amministrativa di poco meno di 7mila euro.
La legge, infatti, vieta che vengano messe a disposizione, in un qualsiasi esercizio pubblico, apparecchiature che, attraverso la connessione telematica, consentano ai clienti di giocare sulle piattaforme di gioco messe a disposizione dai concessionari di gioco online, da soggetti autorizzati all'esercizio dei giochi a distanza, ovvero da soggetti privi di qualsivoglia titolo concessorio o autorizzatorio rilasciato dalle competenti autorità. Nel corso dell’attività di controllo il personale accertava che le apparecchiature telematiche erano in grado di connettersi a tutti i principali siti di gioco online riconosciuti. Per consentire l’inibizione alla consultazione dei siti internet delle varie piattaforme online autorizzate al gioco a distanza può essere consultata la seguente pagina internet dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
http://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/wps/wcm/connect/Internet/ed/Monopoli/Giochi/Gioco_distanza/gioco_dist_concessionari/

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport