Meno 30... arte giovane da brividi a Studio 10

Stampa Home
Articolo pubblicato il 03/06/2016 alle ore 21:33.
Meno 30... arte giovane da brividi a Studio 10 3
Il gruppo degli artisti con i responsabili della galleria

Inaugurata oggi, venerdì 3 giugno, a Studio Dieci la nuova collettiva di «Meno30», la rassegna ideata dal direttore artistico Diego Pasqualin e che già da qualche anno mette in luce tanti talenti del nostro territorio.
La nei locali di piazzetta Pugliese Levi e si protrarrà fino al 19 giugno (dal venerdì alla domenica in orario 17-19).
Questi gli artisti invitati ad esporre le loro opere: Todor Andreevski, Veronica Amato, Laura Buscaglino, Alessandro Bresciani, Marco Brunetti, Mauro Camosso, Edoardo Casetto, Amanda Caso, Arianna Codoro, Yuri Cozzolino, Thomas Cucchi, Valentina De Luca, Valentina Gelain, Elisabetta Marchini, Matilde Marta, Francesca Sanna, Elia Scansetti, Arturo Putrino, Sara Testa, Simone Vegro, Suezo.

Ci sono tutte le tendenze contemporanee in questi lavori dalla riscoperta della pittura, persino con reinvenzioni iper-realistiche di classiche composizioni della storia dell'arte, alla scultura, installazione e video arte alla fotografia. Una ventina e oltre di validi artisti vercellesi e non, principalmente ragazzi che studiano arte, tutti rigorosamente under 30. La configurazione della sede di piazzetta Pugliese Levi ha permesso quasi in tutti i casi di allestire delle vere "mini-personali" ricche di fascino e di promesse. Il centro culturale presieduta da Carla Crosio con direttore artistico Diego Pasqualin, e con ancora Salvatore Giò Gagliano insostituibile elemento, si dimostra come sempre il luogo privilegiato per l'arte giovane. Penso che la gallery valga più di tante parole.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport