Tifosissimo della Pro Vercelli, è scomparso oggi a 69 anni

Lunedì in Duomo l'addio a Felix Lombardi

Stampa Home
Articolo pubblicato il 19/05/2016 alle ore 23:53.
Lunedì in Duomo l'addio a Felix Lombardi 3
Felix Lombardi aveva 69 anni

Vercelli dirà addio a Felix Lombardi lunedì alle 10,30 in Duomo. Il dirigente Ascom, fratello dell’ex presidente Nando, è scomparso oggi pomeriggio verso le 18,30 nello studio di Guido Tassini, in via Borgogna, durante una riunione di lavoro in vista della prossima “Fattoria in città”, uno dei progetti che Lombardi aveva lanciato e che seguiva, edizione dopo edizione, con estrema passione. Dopo essere entrato nello studio di design e marketing, si è seduto dinanzi alla scrivania e si è accasciato. Immediatamente è scattato l’allarme ed è intervenuta per prima Simonetta Vandone, la veterinaria vercellese il cui studio è dislocato proprio in via Borgogna. Contemporaneamente è arrivata sul posto anche l’ambulanza del 118 che però non ha potuto fare altro che constatare il decesso. In serata la salma di Lombardi è stata ricomposta nella camera ardente dell’ospedale S. Andrea. Domani sera, prima dell’inizio del match tra Pro Vercelli e Cagliari, la società del presidente Massimo Secondo ricorderà Lombardi con un minuto di raccoglimento e verrà deposto un mazzo di fiori sul seggiolino che lui da anni occupava in Tribuna Est. Lombardi fu anche, insieme al fratello, dirigente della società bianca ai tempi della grave crisi finanziaria avvenuta prima dell’avvento di Vero Paganoni. Ma era soprattutto un grandissimo tifosi della Pro. Basti pensare che dal giorno del ritorno in serie B non si era mai perso una sola partita, sia in casa che in trasferta. Ha affermato in queste ore Massimo Secondo, patron delle bianche casacche: “Mi mancherà. Ogni volta che eravamo in trasferta, guardando verso la curva riservata ai tifosi ospiti sapevo con certezza che avrei visto Felix e suo fratello Nando”.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport