Le cabine telefoniche diventano arte con Libriamoci

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22/10/2016 alle ore 14:00.
Le cabine telefoniche diventano arte con Libriamoci 5
Le cabine telefoniche diventano arte con Libriamoci 5

A cosa servono, ormai, le cabine telefoniche? A dare una risposta che non ci aspetteremmo è l’associazione bicciolana “Libriamoci”, che ha lanciato l’idea di trasformare le cabine in piccole installazioni artistiche temporanee. All’iniziativa hanno aderito vari artisti: musicisti, illustratori, fotografi, pronti a dare nuova vita alle “loro” cabine. L’inaugurazione è fissata per sabato 12 novembre. In tale occasione, i vari artisti organizzeranno alcuni happening in corrispondenza delle loro cabine, per un evento diffuso in tutta la città. Le installazioni rimarranno in auge per circa due mesi, dopodiché nuovi artisti subentreranno con altre idee. Tutti gli artisti dovranno prendere spunto da una citazione, per poi esprimersi con i loro mezzi espressivi preferiti: per questa prima “ondata artistica”, è stata scelta una frase dello scrittore Jack London. La mappa con le posizioni delle varie cabine da visitare è disponibile sul sito dedicato all’iniziativa, www.segnalelibero.it.

 

Nella foto, tratta dal sito www.segnalelibero.it: lo staff organizzativo

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport