Intervento dei carabinieri per rispedire in Germania i documenti di una coppia "smemorata"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05/07/2016 alle ore 18:04.
Intervento dei carabinieri per rispedire in Germania i documenti di una coppia "smemorata" 3
Immagine di repertorio

Lo scorso 22 maggio, un insegnante tedesco insieme alla moglie ed al figlio trascorrevano una notte in un albergo del capoluogo, pagando regolarmente il conto al mattino successivo ma dimenticandosi di ritirare i documenti alla reception. Solo al rientro in patria, dopo aver realizzato la dimenticanza, il capofamiglia contattava ripetutamente la direzione dell’albergo per ottenere la spedizione dei documenti che, per complicazioni burocratiche e, forse, per la complessità della lingua, tardavano ad essere inviati. Il 23 giugno, non trovando altre strade da percorrere per la soluzione del problema, gli sfortunati turisti inviavano una e-mail alla Stazione Carabinieri di Vercelli richiedendo un diretto intervento. L’interessamento dei militari dell’Arma consentiva di recuperare i documenti e farli finalmente pervenire in pochi giorni ai legittimi proprietari che, con una nuova e-mail, il 30 giugno formulavano il loro più vivo ringraziamento ai militari, insieme all’augurio di un sabato sera con pochissimi interventi per potersi godere, virtualmente insieme a loro, la partita di calcio Italia - Germania.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport