Imparare a salvare vite con la Cri

Sei lezioni rivolte al pubblico per insegnare le principali manovre di primo soccorso

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/06/2016 alle ore 19:13.
Imparare a salvare vite con la Cri 2
Il gruppo della Cri vercellese a Platea Cibis, nell'altra foto lo stand alla "Fattoria"

Dopo la partecipazione alla manifestazione eno-gastronomica Platea Cibis, la distribuzione viveri a favore delle famiglie bisognose, la colletta alimentare al centro commerciale Bennet e la presenza alla Fattoria in Città, il Comitato di Vercelli della Croce Rossa Italiana è pronto a promuovere un’altra iniziativa: un Corso di primo soccorso e manovre salvavita, rivolto a tutti i cittadini interessati.
Sono sei serate: martedì e giovedì, 14, 16, 21, 23, 28 e 30 giugno, dalle ore 21 alle 23, nella sede della Croce Rossa di Vercelli, in via Gioberti 53. IUn tali occasioni volontari qualificati insegneranno come intervenire nei casi di emergenza, in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Si parlerà anche di come effettuare correttamente una chiamata al 118 e saranno presentate la rianimazione cardio-polmonare e la disostruzione delle vie aeree. Perché, tante più persone sono preparate ad intervenire in situazioni di emergenza, tante più vite possono essere salvate.
Il costo di partecipazione è di 25 euro, scontato a 20 euro per chi si iscrive entro venerdì 10 giugno. Per adesioni e informazioni si può contattare Mario Coppo, della segreteria formazione, al numero 348.3611120, oppure 0161.213309, e-mail mcoppo@mdlz.com.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport