Il Pd: "Su Maura Forte uno sterile accanimento"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/04/2016 alle ore 16:09.
Il Pd: "Su Maura Forte uno sterile accanimento" 2
Il Pd: "Su Maura Forte uno sterile accanimento" 2

Daniele Peila (Segretario Cittadino PD) e Gian Paolo De Dominici (Segretario Provinciale PD) scendono in campo a difesa di Maura Forte e per prendere posizione sul processo rimborsopoli in Regione. Sottolineano che il dibattimento sui fatti regionali che coinvolge esponenti del centro destra vercellese: «data ormai da tempo, e si è arrivati proprio in questa settimana alla richiesta di condanna da parte del pubblico ministero. Nel corso di quest'ultimo processo, nonostante l'emersione di vicende e particolari che ben facilmente avrebbero potuto essere cavalcati nell'ottica di una sterile polemica giustizialista, forte di una cultura ben diversa il Pd ha sempre scelto di non strumentalizzare e neppure commentare le notizie che provenivano dal Tribunale di Torino. Diversamente, in occasione del procedimento che riguarda - tra gli altri - il Sindaco di Vercelli, con una decisione a nostra memoria senza precedenti, il segretario cittadino di un partito (la Lega Nord) non solo ha deciso di costituirsi in giudizio - per il risarcimento di quale danno sarà da capire, ma lo ha fatto specificamente contro uno dei quattordici imputati, ovvero appunto Maura Forte. Con ciò rivelando un’ostilità che pure è senza precedenti, e che ci lascia - se possibile - ancora più convinti della bontà delle nostre ragioni, del nostro stile e della nostra diversità».

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport