Il Comune promette: sospesa l'agitazione sindacale

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09/07/2016 alle ore 10:26.
Il Comune promette: sospesa l'agitazione sindacale 3
Il Comune promette: sospesa l'agitazione sindacale 3

La triplice sindacale, rappresentata da Carmine Lungo FP Cgil, Marco De Felice  FP Cisl, Marinella Pensotti FPL - Uil, è soddisfatta dagli impegni presi dall'amministrazione comunale circa il pagamanento delle varie spettanze arretrate dei dipendenti del municipio, ma avverte: "Se non farete come promesso riprenderemo l'agitazione". La verifica dell'accordo è fissata per il 27 luglio di nuovo di fronte al Prefetto Maria Rosa Trio che lo scorso 6 luglio, grazie a una tenace mediazione e alle garanzie istituzionali del suo ruolo, ha ottenuto l'impegno a sistemare i seguenti punti: 

  1. Versare la quota spettante per gli anni 2011-2012-2013-2014 sul Fondo Previdenza Complementare Teseo per la Polizia Locale entro il mese di luglio 2016;
  2. Pagare la parte stabile del fondo di produttività 2015 con la mensilità di agosto 2016;
  3. Inviare la documentazione integrativa al MEF – Ragioneria Generale dello Stato comprovante la regolarità per la quota mancante per la produttività 2014 (83.000 €);
  4. Verificare l'iter legislativo della conversione in legge del decreto legge 20 giugno 2016 cosiddetto Enti Locali concernente l’emendamento relativo alla eliminazione delle sanzioni per le produttività 2015 e 2016 e sblocco assunzioni del personale;
  5. Incontrare nuovamente Rsu e Sindacati il prossimo 27 luglio.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport