Non si tratterebbe di suicidio ma di morte naturale

Identificato il corpo della donna ritrovata nel canale a Confienza

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/05/2016 alle ore 16:06.
Identificato il corpo della donna ritrovata nel canale a Confienza 3
Immagine di repertorio

E’ stato identificato il corpo della donna ritrovato ieri pomeriggio del canale Rizza Biraga nei pressi di Confienza. Si tratta di Franca Lupi, 68 anni, residente a Granozzo con Monticello, in provincia di Novara ma a 3 chilometri e mezzo da Confienza. Secondo le prime ricostruzioni non si tratterebbe di un gesto estremo ma di un decesso dovuto a cause naturali. La donna pare fosse uscita da casa a piedi nella mattinata di ieri, senza portare con se le chiavi, e dopo essersi inoltrata nelle campagne potrebbe essere scivolata nella acque che costeggiano l’abitazione che occupava con il marito. Potrebbe essersi trattato di un improvviso malore. Il corpo, che è stato recuperato dai vigili del fuoco, è stato trasferito all’Istituto di Medicina Legale di Pavia dove è stato riconosciuto dal figlio. Sul fatto stanno indagando i carabinieri.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport