Grande successo per le visite al Tesoro del Duomo e al Museo della Farmacia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 26/04/2016 alle ore 15:16.
Grande successo per le visite al Tesoro del Duomo e al Museo della Farmacia 3
Da sx: dott. Bagliani, Sara Minelli del Tesoro del Duomo, dott. G du Ban

Grande successo di pubblico ha avuto la visita tematica al Museo del Tesoro del Duomo e al Museo della Farmacia che si è tenuta sabato scorso. I partecipanti si sono trovati all’ingresso dell’Arcivescovado e poi condotti all’interno delle stanze che racchiudono i preziosi reliquiari  del Museo del Tesoro del Duomo, guidati da una superba guida che ha saputo traghettare il piacere estetico per i preziosi manufatti verso quello più raffinato e filosofico dei concetti riguardanti il sapere antico. Dopo il folto gruppo dei visitatori si è diretto in via Galileo Ferraris, presso il Museo della Farmacia, dove, accolto dal dott. Carlo Bagliani, suo curatore, ha potuto immergersi nella cultura medico-scientifica raccontata dai tanti oggetti esposti. Una gradita sorpresa, il dott. Giorgio du Ban di Trieste, ha intrattenuto i presenti sull’importanza del pensiero filosofico-scientico in epoca medievale, sulla magia, sull’alchimia e sulle strane suppellettili presenti in museo. Ai presenti sono stati  presentati due rari volumi cinquecenteschi donati di recente al Museo della Farmacia da un appassionato e colto vercellese. Tante le domande dei partecipanti, tante le curiosità che si sono potute ammirare nei due musei cittadini, e grande l’entusiasmo dei partecipanti e degli organizzatori di questo particolare pomeriggio di cultura.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport