EVENTI 3: Misteri vercellesi al parlamentino

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04/11/2016 alle ore 14:31.
EVENTI 3: Misteri vercellesi al parlamentino 3
EVENTI 3: Misteri vercellesi al parlamentino 3

Oggi alle ore 18, nella splendida cornice del "parlamentino" dell'Ovest Sesia, si parlerà di fantasmi, alieni, luoghi maledetti e /o misteriosi. Infatti il giornalista vercellese Gian Luca Marino presenta il proprio libro «Vercelli Misteriosa - Leggende, fatti strani, curiosità di un territorio ricco di storia e di storie» è edito dall’attivissima casa editrice vercellese «Effedì»

Riportiamo l'intervista all'autore, già apparsa sull'edizione cartacea del giornale lunedì scorso, un "antipasto", ma il piatto forte è proprio il volume per il quale c'è grande attesa.

Di che area e di che arco temporale tratta il volume?
«L’area è la città di Vercelli, il Vercellese, la Valsesia, con puntate nel Biellese e Alessandrino. L’arco temporale va essenzialmente dal dopoguerra a oggi».

Qualche anticipazione per i nostri Lettori?
«Ad esempio, troveranno l’approfondimento di un episodio inedito, accaduto nell’aprile di quest’anno, e di cui sui giornali e i siti di informazione non si è parlato. Un avvistamento di Ufo in viale Garibaldi da parte di un testimone autorevole e attendibile...».

E sul tema satanismo... che opinione ti sei fatta?
«Ritengo che, se la mole di testimonianze, che ho personalmente raccolto, è così ampia non si può derubricare il tema, ma anche molti altri di cui mi occupo, a mera leggenda urbana. Ci deve essere un substrato di verità. Il mio compito di giornalista ritengo sia proprio quello di svelare il vero mistero, che è da dove abbiano origine a livello antropologico e sociologico queste “leggende”. La risposta la trovate, in parte, proprio nel libro».

Il volume tratta di fantasmi, Ufo, streghe, esorcismi, sotterranei, ecc, attraverso interviste, testimonianze e molto altro ancora.
Ricordiamo che Marino ha collaborato con la trasmissione di Italia 1 «Mistero»; nella serie condotta da Enrico Ruggieri aveva intervistato Maurizio Cavallo, ufologo e mistico che ha vissuto di persona un incontro con entità aliene e in quella presentata da Marc Berry aveva condotto la troupe nei segreti dell’abbazia di Lucedio.
Il libro si basa proprio sugli appunti raccolti in circa vent’anni di articoli e inchieste da Gian Luca. A presentarlo, con l’autore, ci sarà Guido Michelone scrittore, giornalista e docente.
La prefazione del libro è a cura di Luigi Bavagnoli presidente del Teses (Team Sperimentale Esplorazione Sotterranei) di Vercelli e Paolo Pulcina giornalista, scrittore e filosofo. L’evento è aperto a tutti.

«So già - conclude l’autore - che molti mi chiederanno perché non ho parlato di questo o quell’episodio... la ragione è semplice, si tratta du casi di cui sono a conoscenza, ma dei quali non ho ancora potuto verificare la consistenza e la portata. Ne scriverò solo quando li avrò approfonditi».

Ma ci sono degli episodi che hai vissuto in prima persona e che ti hanno scosso?
«Posso dire che fra quelli che ho vissuto da vicino ce ne sono almeno tre che ritengo del tutto inspiegabili e che aprono degli interrogativi seri».

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport