Espulso, torna illegalmente in Italia: arrestato albanese

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22/08/2016 alle ore 12:02.
Espulso, torna illegalmente in Italia: arrestato giovane albanese 4
Espulso, torna illegalmente in Italia: arrestato giovane albanese 4

Era tornato in Italia malgrado l’espulsione e il divieto di rientro: L.E., 26enne di origine albanese, è stato arrestato dalla Polizia di Vercelli. L’uomo è stato identificato sabato, durante un controllo agli avventori di un locale del centro cittadino: appurato che era stato destinatario di un provvedimento di espulsione, gli agenti l’hanno accompagnato in Questura per ulteriori accertamenti. I poliziotti hanno ricostruito l’iter: l’uomo, già con precedenti riguardanti reati contro la persona, è stato arrestato nel 2010 con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla prostituzione, anche minorile, e detenuto per quattro anni in carcere. Nel 2014 il prefetto di Pavia ha decretato l’espulsione e all’inizio del 2015, mediante il centro di identificazione ed espulsione di Bari, è stato rimpatriato in Albania. A quel punto, secondo la legge, in caso di espulsione occorre attendere dai 3 ai 5 anni per rientrare. Il 26enne soggiornava invece sul territorio italiano.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport