Esposto smarrito in Tribunale

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/04/2016 alle ore 17:15.
Esposto perso in Tribunale 2
Dellavalle, a destra, il giorno dello sgombero del suo "Principato"

Un cittadino va in Tribunale per sapere a che punto è un suo esposto e scopre che l’atto, regolarmente consegnato ai Carabinieri, non si trova negli archivi della Procura. Il cittadino manda i Carabinieri a vedere se riescono a capirne di più. Lo chiamano per ritirare l’archiviazione della denuncia, ma in realtà non è quella smarrita, ma un’altra in data antecedente, che, peraltro, già gli avevano consegnato. Il protagonista di questo episodio è il "Principe" Pier Giuseppe Dellavalle, reggitore dell'omonimo "Principato", ovvero la rotonda di via Walter Manzone occupata per anni per protestare per un esproprio mai regolarizzato da Anas. L'esposto che non si trova è anche importante, perché contiene la dimostrazione con atti di quello che Dellavalle ritiene un falso colossale. Anas, secondo il cittadino, avrebbe infatti dichiarato che l'abbattimento della casa di Dellavalle è avvenuto a luglio 2015, per poter formalizzare il passaggio della spinosa area alla Provincia che poi ha provveduto allo sgombero. Sull'edizione di lunedì 4 aprile il dettaglio della vicenda.

 

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport