Esportazioni in calo per il Vercellese

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27/06/2016 alle ore 18:59.
Esportazioni in calo per il Vercellese 4
Esportazioni in calo per il Vercellese 4

Esportazioni in calo per la provincia di Vercelli. Nel primo trimestre 2016 il valore dell’export ha toccato 444 milioni di euro, con un calo dell’1,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Dati che rispecchiano un trend generalizzato: il nazionale ha toccato meno 0,4%, il nord ovest meno 3,3% e il regionale addirittura meno 7,1%. «La provincia di Vercelli registra una diminuzione delle esportazioni, dovuta soprattutto alle performance negative del tessile-abbigliamento e della produzione di metalli e prodotti in metallo e al calo delle vendite verso Stati Uniti e Paesi Asiatici – osserva Alessandro Ciccioni, presidente della Camera di Commercio di Biella e Vercelli – sebbene nel complesso il sistema manifatturiero dei due territori abbia mostrato capacità di tenuta in ambito comunitario, non possiamo sottovalutare evidenti segnali di possibili difficoltà per l'export verso i Paesi Extra UE. Prezzi bassi delle materie prime, posizione debitoria sempre meno sostenibile di diversi Paesi emergenti, che ne complica anche la stabilità politica, potranno avere impatti negativi sull'export italiano in generale. Il sostegno camerale e regionale all'internazionalizzazione delle PMI, ha nel recente passato consentito di affrontare mercati difficilmente raggiungibili da sole; ora bisognerà vedere se riusciremo a mantenere questo sostegno a fronte del taglio drastico delle risorse provenienti dal diritto camerale».

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport