Da Torino a Tokio su una Fiat 500 del 1965!

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/04/2016 alle ore 09:00.
Da Torino a Tokio su una Fiat 500 del 1965! 3
Da Torino a Tokio su una Fiat 500 del 1965! 3

Da Torino a Tokyo con una Fiat 500 del 1965! E' questa l'impresa titanica che stanno portando avanti i torinesi Luca e Andrea Bonventre, un artigiano e un fotografo, sono due cugini che la vita ha reso amici. La loro impresa si chiama "BeRevolution", i ragazzi sono partiti il 3 luglio 2015 da Superga a bordo di una Fiat 500 del 1965, diretti verso il Giappone. Le immagini che pubblichiamo sono relative alla tappa in Cambogia.
Ma come hanno deciso questa "follia"?

Tutto nasce quando Luca torna dalla Sardegna dove ha acquistato la macchina che ora tutti conoscono come "Tarti". "Non ho voglia di andare a casa, andiamo a Bangkok..." Dice e l'amico gli risponde "Ma secondo te ci arriviamo?". Diciotto mesi più tardi Bangkok è già alle spalle, scrivono dalla Cambogia, tredicesimo stato del viaggio dopo aver attraversato Balcani, Turchia, Iran, Emirati Arabi, India, Myanmar e Tailandia.

"Volevamo semplicemente dimostrare che il mondo è ancora la casa di tutti."
Ma c'è molto di più in quest'esperienza diventata un progetto.
"Cerchiamo di rendere utile il nostro viaggio dedicandolo ai più piccoli, in fondo il pianeta lo prendiamo in prestito da loro." È così che in ogni stato visitano ospedali, scuole, orfanotrofi, inventano una giornata diversa e portano fogli e matite dove chiedono ai bambini di disegnare i loro sogni.

"Quel che sognano i ragazzi di oggi costruirà il futuro di domani, e noi vogliamo essere testimonianza diretta che i sogni si realizzano." Sogni che si assomigliano nonostante la differenza di latitudine che dimostrano sempre più quanto i confini siano stati tracciati da noi adulti.

Al viaggio è stata legata anche una raccolta fondi a favore della Fondazione Forma dell'ospedale Regina Margherita di Torino che ha salvato tanti sorrisi. Il racconto di quest'avventura dal sapore di una favola ma con la potenza delle storie vere si può seguire sulle pagine Facebook di BeRevolution e del Taurinorum Team (la squadra di Brand Ambassadors creata da Studio Taurinorum) oltre che sui rispettivi siti http://berevolution.it/it/ e www.taurinorumteam.com.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport