CRONACA: A Villata fermati due sospetti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/12/2016 alle ore 16:18.
CRONACA: A Villata fermati due sospetti per furti di offerte 3
CRONACA: A Villata fermati due sospetti per furti di offerte 3

Il 29 novembre a Borgo Vercelli, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà M.T. 46enne originario della provincia di Napoli e residente in Saronno (VA) e G.M., nata in Svizzera e residente in Mariano Comense (CO), entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio, perché responsabili, in concorso tra loro, di porto di oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di arnesi da scasso.
Alle ore 16:20 del 28 novembre, nell'ambito di un'operazione per il contrasto dei reati predatori, i militari hanno individuato i due a Villata, a bordo della Suzuki Splash di proprietà dell'uomo. La perquisizione personale e del veicolo ha portato alla scoperta, occultati sotto il sedile del conducente, quattro grossi cacciaviti, quattro rotelle metriche della lunghezza di 3 metri ciascuna e 550 strisce biadesive della lunghezza di 5 centimetri, verosimilmente utilizzate per estrarre il denaro dalle cassette delle offerte all’interno delle chiese. Il materiale veniva contestualmente sequestrato. I due, inoltre, trovati senza giustificato motivo al di fuori dei luoghi di residenza ed in prossimità di aree ove sono stati perpetrati furti, venivano proposti per l'irrogazione del foglio di via obbligatorio.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport