CRONACA: con una pietra al collo lo uccidono gettandolo nel Sesia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15/11/2016 alle ore 16:49.
CRONACA: con una pietra al collo lo uccidono e poi lo gettano nel Sesia 3
Immagine di repertorio

Gli legano una grossa pietra al collo e poi lo gettano nel fiume Sesia. E' accaduto a un povero cane, un pastore tedesco, ieri nel tratto di fiume tra Palestro e Rosasco. A fare la macabra scoperta è stato un 30enne di Robbio, appassionato pescatore, che è stato praticamente “accompagnato” sul luogo dal compagno del cane ucciso, un altro quattro zampe che ha praticamente vegliato il corpo dell'amico per 48 ore. Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco che hanno recuperato il corpo della povera bestia. Ad oggi non è stato ancora possibile leggere il microchip in quanto troppo bagnato ma non vi sono dubbi che il cane sia stato ucciso da qualcuno. Il fatto di averlo trovato con una pietra legata al corpo confermerebbe purtroppo tale ipotesi. Dal ritrovamento di un grosso mattone nelle vicinanze si potrebbe risalire al fatto che anche l'altro cane, quello che ha accompagnato il pescatore sul luogo, avrebbe rischiato di fare la stessa, brutale fine.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport