Casi di influenza aviaria nella vicina Lomellina

Stampa Home
Articolo pubblicato il 11/08/2017 alle ore 11:43.
Casi di influenza aviaria nella vicina Lomellina 3
Immagine d'archivio

Allarme aviaria nella Lomellina, in pochi giorni due casi. Il due agosto sono state trovate delle anatre morte in un laghetto della bassa Lomellina, quasi ai confini con l'alessandrino (dunque non lontano anche dal nostro territorio) gli esami fatti sulle carcasse hanno confermato che si trattava proprio del virus H5N8. E' scattata l'allerta e sono stati fatti controlli a tappeto negli allevamenti e, purtroppo, in un allevamento di oche del Pavese, il 5 agosto, gli aninali sono stati trovati positivi e si sono dovuti abbattere 985 esemplari. Del resto i titolari dell'allevamento si erano accorti che gli animali mangiavano e bevevano poco e presentavano la sintomatologia nervosa tipica degli animali colpiti da questo tipo di influenza. Inoltre era cresciuto il tasso medio di mortalità.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport