Caos zona tribunale: i negozi perdono clienti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08/04/2016 alle ore 12:19.
Caos zona tribunale: i negozi perdono clienti 6
Le operazioni nel cantiere di via Conte Rosso

«Abbiamo perso una parte di clientela per via del blocco di via Conte Rosso, ma a preoccuparci di più è che nessuno ci dice nulla sui tempi di questo blocco, ci siamo rivolti alla nostra federazione perché faccia pressioni su chi di dovere per saperne di più». Questa impressione di Corrado che lavora nella tabaccheria di Massimo Marangon che sta all'angolo con il castello è condivisa con sfumature leggermente diverse dagli altri esercizi di quel tratto di corso Italia. Il motivo è l'impossibilità di parcheggiare in zona e inoltre impiegati e utenti del Tribunale stesso non possono più fisicamente accedere ad esempio nella pausa pranzo.

In effetti per arrivare a intervistare il signor Corrado ho dovuto parcheggiare l'auto alla Garrone, il fatto che sia giorno di mercato non fa molta differenza.
E parlando con Corrado troviamo anche una spiegazione ai lavori in corso con tanto di ruspetta, che sta rimuovendo macerie sul perimetro del muro di cinta (non quelle vicino al punto del crollo che sono ancora lì). Starebbero infatti rimuovendo tutti i punti critici, a rischio di crollo, specialmente per quanto concerne il muretto che sovrasta gli spalti antichi. Già abbattuto quasi completamente sul lato di via Conte Verde, la speranza dei commercianti è che quel tratto possa presto essere liberato dalle transenne e possa fungere da parcheggio.

 

Caos zona tribunale: i negozi perdono clienti 4
Caos zona tribunale: i negozi perdono clienti 5
Caos zona tribunale: i negozi perdono clienti 6

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport