Cantiere rumoroso in viale Torricelli: istituita una distanza minima dalle case

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/07/2016 alle ore 18:22.
Cantiere rumoroso in viale Torricelli: istituita una distanza minima dalle case 3
Cantiere rumoroso in viale Torricelli: istituita una distanza minima dalle case 3

Disagi per gli abitanti di viale Torricelli e via Gifflenga nella zona del cantiere di Rfi: venerdì il sindaco Maura Forte e l’assessore Remo Bassini hanno incontrato i responsabili del cantiere. Nelle ultime settimane, i residenti erano stati costretti a dormire con le finestre chiuse per limitare i rumori e l’odore dei fumi di gasolio esalati dai mezzi utilizzati in cantiere. Il cantiere deve provvedere al rinnovamento dei binari e al risanamento della massicciata sulla linea Torino-Milano e deve necessariamente lavorare di notte per evitare di interrompere la tratta. La riunione di venerdì si è conclusa con l’impegno di RFI a spostare la zona di lavorazione del cantiere che prevede l’utilizzo di due locomotori diesel, fonti di rumore e fumi, ad almeno 500 metri di distanza dal più vicino insediamento abitato in modo da limitare al minimo il disturbo. I lavori che richiedono l’utilizzo serale dei locomotori termineranno venerdì 12 agosto. «Siamo abbastanza soddisfatti del risultato dell’incontro – dichiara Bassini – e ci auguriamo che con queste misure la situazione divenga sopportabile». «Abbiamo chiesto – sottolinea il sindaco - che, qualora si verificassero situazioni analoghe in futuro, si concordino in anticipo le modalità al fine di limitare al minimo i disagi per la gente».

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport