Cade in piazza Cavour: soccorso dopo mezz'ora

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/06/2016 alle ore 13:06.
Cade in piazza Cavour: soccorso dopo mezz'ora 4
Cade in piazza Cavour: soccorso dopo mezz'ora 4

Un pellegrino della Via Francigena, probabilmente di nazionalità britannica è caduto intorno alle 12 e 20 nel tratto dei portici fra Rialto e Via Gioberti, ferendosi vistosamente con perdita di sangue. Soccorso dalle persone presenti, oggi ricordiamo che è mercato, ha dovuto attendere secondo le versioni 20 minuti o addirittura mezz'ora l'intervento 118 da noi documentato intorno alle 12,50. 

Aggiornamento delle ore 13 e 16: Non abbiamo avuto conferme del fatto che il ferito di stamane in piazza Cavour fosse un pellegrino della Via Francigena in quanto all'ostello non erano previsti arrivi di persone di area inglese. L'uomo mentre veniva soccorso parlava inglese ed era in stato di shock.

Apprendiamo ora di una incredibile svolta nella vicenda, l'uomo che è effettivamente inglese, si chiamerebbe David, dopo i primi soccorsi si è rifiutato di farsi portare in ospedale, dopo l'ambulanza è arrivata anche una pattuglia della Polizia che ha cercato di convincerlo a farsi ricoverare, ma questi ha firmato una liberatoria al personale di soccorso e se n'è andato un po' bollato, con le prime medicazioni ricevute. Sembra in stato confusionale. Ha comunque confermato di essere sul cammino da Santiago de Compostela a Roma.

I negozianti del posto hanno sottolineato: "Da tempo chiediamo che ci sia più attenzione per i soccorsi in piazza nei giorni di mercato, incidenti ne capitano sempre, in mattinata è caduta una donna che non si è fatta male, ma spesso accade. Da dire che il personale del 118 lavora sempre al top della qualità e anche in questo frangente hanno operato bene, il problema e che ci sono soio due medicalizzate a disposizione. Aspettiamo il morto per fare qualcosa?

Cade in piazza Cavour: soccorso dopo mezz'ora 5
Cade in piazza Cavour: soccorso dopo mezz'ora 6
Cade in piazza Cavour: soccorso dopo mezz'ora 7

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport