Bottiglie di Bonarda senza fascia "doc" e destinate ad essere vendute in nero. "Beccato" produttore

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/05/2016 alle ore 11:48.
Bottiglie di Bonarda senza fascia "doc" e destinate ad essere vendute in nero. "Beccato" produttore 3
Immagine di repertorio

Quantità di vino Bonarda destinate alla vendita in “nero” e bottiglie senza il contrassegno di certificazione “doc” dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Sono queste le irregolarità scoperte dal Nucleo Mobile della guardia di finanza di Cuneo sul mezzo di trasporto di “un noto produttore” di vino della provincia di Alessandria. Il titolare ora rischia una sanzione di 53.873 euro.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport