Aumentato l'uso di cannabis nei giovani piemontesi

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/05/2016 alle ore 10:58.
Aumentato l'uso di cannabis nei giovani piemontesi 3
Immagine di repertorio

Sono sempre più i giovani che fumano spinelli. E’ quanto emerge dall’indagine denominata “Ehi, dimmi”, un progetto a livello regionale di diagnosi sull’utilizzo di sostanze stupefacenti da parte dei ragazzi piemontesi. Il progetto è stato avviato dalle Asl di Cuneo 1 e Torino 1. Dallo studio emerge che dal 2012 al 2015 è calato l’uso di anfetamina, cocaina ed eroina ma è decisamente aumentato quello di cannabis, che è passato dal 20% al 29,5%. Sono circa 67mila i giovani, compresi tra i 15 e i 19 anni, che hanno assunto cannabis nell’ultimo anno. Di loro il 56% ha fumato almeno 20 spinelli in 12 mesi. I dati sono stati presentati ieri durante un convegno al Campus Einaudi di Torino.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport