Preside, insegnante e anima della squadra di calcio nella quale hanno militato molti "bicciolani"

ATTUALITA': Don Dante Caprioglio lascia il San Carlo. Quanti vercellesi lo portano nel cuore!

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25/10/2016 alle ore 11:53.
ATTUALITA': Don Dante Capriglio lascia definitivamente il San Carlo. Quanti vercellesi lo portano nel cuore! 2
Don Dante Caprioglio

Molti vercellesi lo hanno frequentato come allievi, altri invece come sportivi. Parliamo dello storico Collegio San Carlo di Borgo San Martino, a pochi chilometri di distanza da Casale Monferrato. Un luogo che per intere generazioni ha significato un solo nome, Don Dante Caprioglio. Non solo preside, direttore, insegnante ma anche anima della società di calcio e fautore della costruzione del bellissimo campo di calcio e della ancor più bella palestra. Tifosissimo della Juventus e amico intimo di Giampiero Boniperti, Don Dante ha ospitato nel “suo” collegio diversi alunni che sarebbero poi diventati ottimi giocatori, come ad esempio Vinicio Verza, centrocampista bianconero e pure del Milan negli anni '80. Ebbene, dopo la chiusura nel 2000 e la cessione del Collegio quasi un anno fa a una società immobiliare vercellese, lunedì 17 ottobre Don Dante, oggi 95enne, ha lasciato definitivamente il San Carlo. Le sue condizioni di salute negli ultimi tempi hanno preoccupato confratelli e famigliari e così si è preferito trasferirlo nella Casa Salesiana di Casale Monferrato. A Borgo San Martino Don Dante arrivò nel lontano 1956, per poi diventarne preside per oltre 50 anni. A lui sono legati i ricordi di centinaia di vercellesi.

 

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport