ASIGLIANO: Inaugurata la Patronale

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13/05/2017 alle ore 11:40.
ASIGLIANO: Inaugurata la Patronale 2
Tre immagini della serata inaugurale

Inaugurata ieri ufficialmente la Patronale asiglianese che ora si prepara alla giornata clou di domenica con la 581ª Corsa dei Buoi. Nelle tre immagini le classiche "pose" con sindaco, priori e autorità varie. Ottimo esordio dal punto di vista sia dell'affluenza che dell'allgeria. E ora si continua. Ecco gli appuntamenti del cruciale fine-settimana.

SABATO 13 MAGGIO
La giornata della vigilia della «Corsa dei buoi» prende le mosse con uno dei “riti” più importanti. Alle ore 12 nella sede del municipio, ci sarà l’incanto dei carri. Un’accesa “asta” che viene sempre seguita con trepidazione perché di solito è lì che si pongono le basi per una gara vincente.
Alle 14 il primo evento di una classica serie di competizioni sportive l’11esima edizione della corsa ciclistica «Al Gir dla Risèra» e «Trofeo Comune di Asigliano».
Alle 15 torna una delle “carte vincenti” degli ultimi anni «Saporinfiera», giunta alla quindicesima edizione. Si svolgerà al parco Comunale fino alle ore 24.
Alle 17 la rievocazione storica «Il MedioEvo da scoprire», un vero e proprio viaggio indietro nel tempo, con giullari, arcieri, duellanti, falconieri e «Vestizione del cavaliere» a cura dell’«Associazione Storica Compania de le Quatr'Arme» (ex campo sportivo). Atmosfera che continuerà anche dopo la cena al padiglione ristorante, infatti alle 21 è previsto uno spettacolo serale con mangiafuoco, bolas infuocate e combattimento con spade infuocate all’ex campo sportivo.
Dalle 21,30 serata danzante con l'orchestra «Zodiaco Group» (tensostruttura parco Comunale).

DOMENICA 14 MAGGIO
La giornata più luna e festosa della kermesse inizierà nel segno della solidarietà, alle ore 08 aprirà infatti il banchetto di «Un’azalea per la lotta contro il cancro» a cura dell’Airc.
Alle 9 apertura dei festeggiamenti con la Banda Musicale Cittadina e Gruppo Tamburi di Santhià.
Dalle 9,30 nuova tornata di «Saporinfiera» sempre al parco Comunale e sempre fino alle 24) e dalle 9,45 ci sarà ancora attività al «campo medioevale» (nell’area retrostante il Polifunzionale).
Alle ore 10 corteo del Gruppo Storico a cura dell’Associazione Storica «Compania de le Quatr'Arme». Alla stessa ora è previsto l’arrivo del «Carro del Pane» sul piazzale del municipio.
Alle 10,30 la santa messa solenne in onore di San Vittore, seguita dalla processione fino alla linea di partenza della 581ª «Corsa dei buoi» da dove alle 12 partiranno i quattro carri per i secondi più adrenalinici della manifestazione. Sbollite le rabbie dei delusi, vicino al cimitero, ci sarà la premiazione, mentre si svolgerà pure la distribuzione del pane benedetto.
Quindi alle 13 tutti con i piedi sotto al tavolo per il «Disnè dal dì d’la festa» con menù alla carta (salone Polifunzionale, campo sportivo).
Si tornerà di nuovo nel pieno dell’«età di mezzo» alle 16 con una nuova rievocazione storica «Il MedioEvo da scoprire» sempre all’ex campo sportivo).
Nuovo appuntamento di fede alle 17,30 con la preghiera in onore a S. Vittore (chiesa di S. Vittore), seguita alle 18 dalla processione ed incanto del cero votivo.
La serata, dopo il consueto appuntamento gastronomico, sarà allietata da una serata danzante con l’orchestra di Paola Damì, presso la tensostruttura nel parco.

ASIGLIANO: Inaugurata la Patronale 4
ASIGLIANO: Inaugurata la Patronale 5

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport