Albanese arrestato per immigrazione irregolare

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13/05/2016 alle ore 11:25.
Albanese arrestato per immigrazione irregolare 3
Immagine d'archivio

Nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 12 maggio, la Polizia di Stato di Vercelli ha tratto in arresto un albanese di 33 anni residente in città nella zona di Porta Torino, in esecuzione di un Ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Novara il 14 marzo scorso.

Il cittadino albanese, conosciuto dalla locale Squadra Mobile per reati inerenti agli stupefacenti, è stato sottoposto ad un controllo da parte dei poliziotti nei pressi della stazione ferroviaria e quindi accompagnato in Questura per accertamenti. La consultazione degli archivi telematici consentiva di appurare che il giovane doveva scontare una pena residua di circa un anno reclusione, nell’ambito di una definizione di pene concorrenti legate a plurimi reingressi illegali sul territorio nazionale, decretate dalla Procura della Repubblica di Novara e motivo per cui è stato arrestato. L'albanese risultava peraltro nuovamente clandestino sul territorio nazionale, con a carico tre pregresse espulsioni e relativo accompagnamento alla frontiera una volta nel 2014 e due nel 2015, è stato anche arrestato per questi ulteriori addebiti e condotto al carcere di Billiemme.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport