Aggressione al Cin Cin Bar. La vittima al lavoro, l'aggressore in libertà!

Stampa Home
Articolo pubblicato il 12/05/2016 alle ore 12:14.
Aggressione al Cin Cin Bar. La vittima al lavoro, l'aggressore in libertà! 3
Il Cin Cin Bar di Vercelli

La vittima al lavoro, l'aggressore in libertà. Questi sono gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda che ieri ha visto la proprietaria del “Cin Cin Bar” di corso Libertà pestata da un giovane sudamericano a causa di un banale diverbio. La donna è tornata regolarmente al lavoro nonostante il collare e le varie ecchimosi ben visibili sul corpo. L'aggressore, che nella serata di ieri era stato individuato, è stato denunciato ma è comunque in libertà. E pare abbia utilizzato, nella giornata di ieri, il “famigerato” Facebook per giustificare il proprio comportamento e per rispondere ai vari commenti che gli venivano rivolti dagli altri utenti.

 

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport