A Vida Vivida: la Bossa Nova a teatro

Stampa Home
Articolo pubblicato il 29/03/2016 alle ore 17:38.
A Vida Vivida: la Bossa Nova a teatro 2
Alcuni dei protagonisti dello spettacolo
Assaggio della A Vida Vivida

“A Vida-Vivida: Vinicius de Morales e la bossa nova", al Civico il 10 aprile con “Il Porto”, un concerto-racconto per riportare le sonorità della “Bossa nova” così come è nata fra gli anni Cinquanta e Sessanta a Rio De Janeiro.

Una musica che germoglia dal grande tronco del Samba, quindi più Carioca di così... Questo l'obiettivo che la compagnia di Roberto Sbaratto e Cinzia Ordine ha in mente per i vercellesi per un appuntamento inserito nella stagione Comunale di Prosa ma ha una sua fisionomia ben precisa, nel solco di una bella tradizione di spettacoli sulla poesia e la canzone, grazie alle doti di cantante di Sbaratto. «Abbatteremo tutti gli stereotipi sul Brasile ed andrete via contenti dallo spettacolo che prevede quasi venti celebri canzoni in versione originale» ha sottolineato l'attore alla presentazione dell'evento. Verrà dunque proposta la poesia in musica di Vinicius de Moraes, dei vari Tom Jobim, Baden Powell, Chico Buarque, successi immortali come “Ragazza di Ipanema”. Accanto a Sbaratto sul palco Lorena Crepaldi, voce, Luigi Ranghino, pianoforte, Stefano Profeta nella eccezionale veste di chitarrista, Marcello Testa al contrabbasso e Dario Mazzucco, batteria e percussioni. Il regista Matteo Bellizzi curerà la narrazione video supportato dalla regia tecnica di Cinzia Ordine. Lo spettacolo è finanziato da Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, con un contributo anche di V-Auto. Prevendite dei biglietti presso Dosio Music oppure su www.vivaticket.it e su www.teatrocivicovercelli.it

 

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport