150° CANALE CAVOUR: mostra al Museo Borgogna

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22/09/2016 alle ore 11:19.
150° CANALE CAVOUR: Grande mostra ed eventi al Museo Borgogna 4
L'avvocato Francesco Ferraris presenta le iniziative e altre immagini della presentazione

L'autunno al Museo Borgogna sarà nel segno del Canale Cavour e dei suoi 150 anni di storia. Seguirà poi la consueta rassegna dell'Arte si fa Sentire, anch'essa molto ricca.

Ma veniamo all'evento clou che si inaugura domenica 2 ottobre alle ore 16,30: «150° del Canale Cavour. La grande impresa delle acque”, sarà un viaggio tra inediti dell'Archivio Storico dei Canali Cavour, fotografie di Irene Cabiati e opere d'arte. Mostra aperta fino al 13 novembre. Per quanto riguarda gli inediti degli archivi, ci saranno disegni originali che raramente lasciano l'archivio novarese dell'Est Sesia, sul fronte artistico ci sarà naturalmente il capolavoro del Museo più richiesto: “Per ottanta centesimi”, il celebre dipinto del Morbelli, che sarà fruibile con un'illuminazione inedita e altri tesori d'arte, fra cui una notevole sorpresa che sarà svelata all'inaugurazione. Ci sarà poi il percorso, curato dalla giornalista e fotografa Irene Cabiati con il sostegno del Museo di Storia Naturale di Torino, alla scoperta del Canale, delle sue architetture, dei paesaggi e delle persone con pannelli di approfondimento oltre alle immagini.

Per rendere più completa ed emozionante l'esperienza è stata predisposta una serie di eventi e “Conversazioni” sui temi della mostra.

Si comincia giovedì 6 ottobre con la prima conversazione, dalle 21 alle 23 con apertura prolungata del museo, interverranno Claudia Baratti, Irene Cabiati e Lucilla Giagnoni che parleranno di come loro hanno incontrato e vissuto il Canale.

Domenica 9 ottobre dalle 10 alle 18 ci sarà invece spazio per “Paesaggi sensibili”, un workshop che prevede la visita alla mostra e un laboratorio fotografico sul territorio tenuto da Laura Manione, direttrice dell'Archivio Baita, che prevede la trasferta alla Locanda delle Lame di Albano per un “lunch box” e successivamente all'azienda agricola “Praino” di Villarboit. Con la collaborazione della “Strada Vercellese del Riso di Qualità”. I risultati di questo workshop si potranno vedere giovedì 27 ottobre in una conversazione con Laura Manione

Domenica 30 ottobre alle 16,30 visita guidata alla mostra.

Giovedì 10 novembre altra conversazione con ospiti: Riccardo Palma, Chiara Occelli e Noela Besenval.

Infine, domenica 13 novembre, evento di chiusura con uno spettacolo di parole e musica a cura del due jazzistico Claudio Bianzino e Davide Calvi insieme ad alcuni narratori d'eccezione.

Per info, costi e prenotazioni: tel. 0161-252764.

La mostra vede il sostegno di Ovest ed Est Sesia per le celebrazioni del 150° del Canale, del Comune di Vercelli, Fondazione Crv, Compagnia di San Paolo, e la collaborazione di “Strada del Riso Vercellese di Qualità” e Museo Regionale di Storia Naturale di Torino.

 

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport